Come fare per...


RICORSO PER PROROGA DELL’ESECUZIONE DI SFRATTO
A chi rivolgersi

Esecuzione immobiliare Seconda Sezione civile

Ubicazione: Palazzo Orsini – Piazza Giordano Bruno
Piano: primo
Telefono: 081/5117300
PEC: fallimentare.tribunale.nola@giustiziacert.it
Personale Amministrativo:

I dati sono visualizzati nel seguente ordine: incarico, qualifica comprensiva della fascia economica, nominativo

  • Dott.ssa Giovanna Smeraglia (Direttore Amministrativo F5)
    Incarico: Direttore
    Piano: primo
    Telefono: 081/5117470;
  • Clementina Pariota (Cancelliere F4)
    Incarico: Addetto
    Piano: primo
    Stanza: 107
    Telefono: 081/5117414;
  • Eligio Orefice (Ausiliario F2)
    Incarico: Addetto
    Telefono: 081/5117451;
Cos'è

È un atto con il quale il locatore chiede la proroga dell’esecuzione dello sfratto.
Nel caso di sfratto per finita locazione nei capoluoghi di provincia è possibile per l’inquilino presentare istanza al Giudice per la concessione di una proroga che normalmente non può superare i sei mesi, ma, in alcuni casi specifici di bisogno sociale, può arrivare a 18 mesi.

Normativa di riferimento

D.L. 20 ottobre 2008, n. 158, così come convertito dalla Legge 18 dicembre 2008, n. 199 e D.L. 27 maggio 2005, n. 86, convertito, con modificazioni, dalla Legge 26 luglio 2005, n. 148.

Chi può richiederlo

Può essere richiesta in proprio dal soggetto su cui pende lo sfratto (o dal suo difensore), il cui reddito annuo lordo complessivo sia inferiore a 27.000,00 euro e nel cui nucleo familiare vi siano persone ultrasessantacinquenni, malati terminali o portatori di handicap con invalidità superiore al 66%, purché non sia in possesso di altra abitazione adeguata al nucleo familiare nella regione di residenza. La richiesta può essere effettuata anche dai conduttori che abbiano nel proprio nucleo familiare figli fiscalmente a carico.

Come si richiede e documenti necessari

Deve essere depositata la domanda presso la cancelleria del Tribunale del luogo di residenza o domicilio del richiedente, allegando una dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui il conduttore attesti il possesso dei requisiti sopracitati.

Dove si richiede

Per il Tribunale di Nola recarsi presso la Cancelleria della Sezione Esecuzioni Mobiliari e Immobiliari, piano primo, piazza Giordano Bruno.

Costi

• Contributo Unificato in misura fissa €121,00(salvo esenzioni)
• Diritti forfettari di notifica di € 27,00

Servizi per i cittadini